Utilizziamo i cookie per migliorare la vostra esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito usa cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Qui sotto trovi l’informativa completa e le indicazioni per disattivare o rimuovere i cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

Cookie

I cookie sono stringhe di testo che raccolgono e memorizzano informazioni sulla navigazione per essere poi ritrasmessi alla successiva visita da parte dell’utente.

I cookie si distinguono in tecnici e di profilazione, e in cookie di prime parti e di terze parti, a seconda del soggetto che li installa.

Cookie tecnici

I cookie tecnici servono per “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente di erogare tale servizio” (cfr art. 122 comma 1 del Codice della privacy) e possono essere di navigazione, analitici e di funzionalità.

Per questa tipologia di cookie NON è richiesto il consenso dell’interessato.

Cookie di profilazione

I cookie di profilazione sono utilizzati per la trasmissione di messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente nell’ambito della navigazione in rete.

Per questa tipologia di cookie è richiesto il consenso dell’interessato.

Cookie di terze parti

I cookie di terze parti sono quelli istallati per conto del gestore del sito da siti differenti.

Per questa tipologia di cookie è richiesto il consenso dell’interessato.

I cookie installati da questo sito.

Il sito ha al proprio interno i seguenti cookie:

Per disattivare, rimuovere o bloccare i cookie è possibile ricorrere alle impostazioni del browser, secondo le loro indicazioni:

Microsoft Windows Explorer

Google Chrome

Mozilla Firefox

Safari

Opera

EUROPE OPENS THE DOOR TO THE AGE OF GRAPHENE

Categoria // Graphene, Basic Research and Funding

A European project was launched for graphene-based innovation. Developing all the potentials of the so-called “wonder material” required ten years of research and a 1 billion EUR investment. An interview on the issue with Vincenzo Palermo, head of the Nanochemistry Lab of the ISO institute of the NRC in Bologna and coordinator of an activity within the framework of this ambitious programme.

L'Europa spalanca le porte all'era del grafene - Foto di Jannik Meyer
L'Europa spalanca le porte all'era del grafene - Foto di Jannik Meyer

Europe bets on the discovery of the century - graphene. The European Community launched in Brussels the Flagship Graphene project, aimed at developing all the potentials of this material and revolutionizing the technological future of the continent with a 1 billion EUR investment for 10 years of research. (Watch a brief video describing the project).

The event has an unprecedented reach: “Graphene is the most ambitious joint research programme ever implemented by the European Community: it involves 126 research teams, including corporations, universities, and industries in 17 countries. The activities, divided into 15 strategic areas, will follow a roadmap that will expand graphene from research labs to daily life with applications in electronics, optical sciences, flexible devices, as well as composite materials and next-generation batteries,” says Luigi Ambrosio, head of the department of Chemical Sciences and Material Technologies of the NRC, National Research Council.

As one major player in the project, the NRC, will co-ordinate two strategic activities within the programme concerning, respectively, the development of energy application systems, under the leadership of Vittorio Pellegrini of the Nanosciences Institute of the NRC, and composite materials, co-ordinated by Vincenzo Palermo, head of the Nanochemistry Lab of the ISOF Institute of the NRC in Bologna. Vincenzo Palermo himself commented the possible scenarios of this opportunity for Europe for us. Watch the video interview.

Download the pdf introducing all the research teams, both Italian and foreign, participating to the programme.

The Editorial Staff
Published on Tuesday, January 29, 2013

La Redazione

Pubblicato:

Martedì, 29 Gennaio 2013

Condividi:

blog comments powered by Disqus