il primo magazine sulla sostenibilità applicata

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI: CHE EFFETTO HA SUL MERCATO IMMOBILIARE?
Nelle zone di maggior pregio, riqualificare un palazzo vuol dire accrescerne significativamente il valore immobiliare. Fuori dai centri storici, poi, una buona prestazione energetica gioca un ruolo ancor più importante: fa la differenza tra un edificio che conserverà il suo mercato e uno che lo perderà definitivamente. L'"edificazione" delle città intelligenti del futuro passa anche e non secondariamente per la riqualificazione energetica del parco immobiliare già esistente.

Un'operazione importante sotto il profilo ambientale ma anche un valido investimento economico grazie al risparmio energetico che ne consegue (i costi sostenuti vengono generalmente recuperati in pochi anni) e agli incentivi che sono a disposizione di chi sceglie di intraprendere questo percorso.

Non solo. Tale tipo di intervento accresce significativamente il valore dell'immobile al momento della vendita. Per gli edifici situati nelle zone di maggior pregio della città, la riqualificazione si traduce in un aumento considerevole del valore al metro quadro; per quelli costruiti fuori dai centri storici, gioca un ruolo ancor più importante: una buona prestazione energetica, in questo caso, può fare la differenza tra un palazzo che conserverà il suo mercato e uno che lo perderà del tutto.

L'architetto Isabella Goldmann – direttrice del Centro Studi per la Sostenibilità Applicata GOLDMANN & PARTNERS – ha approfondito l'argomento ai microfoni della trasmissione radio "Smart City", in onda su Radio24. Per ascoltare l'intervista, clicca qui!
0
0
0
s2sdefault

Dalla chiocciola al green building


Architettura Sostenibile


di Isabella Goldmann
e Antonella Cicalò

Un libro a cura di

MeglioPossibile


per conoscere e riconoscere l'architettura del futuro

Edizioni FAG Milano

vai ai dettagli