Utilizziamo i cookie per migliorare la vostra esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito usa cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Qui sotto trovi l’informativa completa e le indicazioni per disattivare o rimuovere i cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

Cookie

I cookie sono stringhe di testo che raccolgono e memorizzano informazioni sulla navigazione per essere poi ritrasmessi alla successiva visita da parte dell’utente.

I cookie si distinguono in tecnici e di profilazione, e in cookie di prime parti e di terze parti, a seconda del soggetto che li installa.

Cookie tecnici

I cookie tecnici servono per “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente di erogare tale servizio” (cfr art. 122 comma 1 del Codice della privacy) e possono essere di navigazione, analitici e di funzionalità.

Per questa tipologia di cookie NON è richiesto il consenso dell’interessato.

Cookie di profilazione

I cookie di profilazione sono utilizzati per la trasmissione di messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente nell’ambito della navigazione in rete.

Per questa tipologia di cookie è richiesto il consenso dell’interessato.

Cookie di terze parti

I cookie di terze parti sono quelli istallati per conto del gestore del sito da siti differenti.

Per questa tipologia di cookie è richiesto il consenso dell’interessato.

I cookie installati da questo sito.

Il sito ha al proprio interno i seguenti cookie:

Per disattivare, rimuovere o bloccare i cookie è possibile ricorrere alle impostazioni del browser, secondo le loro indicazioni:

Microsoft Windows Explorer

Google Chrome

Mozilla Firefox

Safari

Opera

L’UNIVERSITA’ SI MUOVE A RITMO DI SOSTENIBILITA’: IL CARPOOLING CONQUISTA GLI ATENEI ITALIANI

Categoria // Green Practice

Per organizzare il tragitto verso le sedi universitarie in chiave green basta un click. Studenti e professori riescono così a raggiungere la meta a bordo dello stesso mezzo, risparmiando e pesando meno sull'ambiente.

Megliopossibile - L’Università si muove a ritmo di sostenibilità: il carpooling conquista gli atenei italiani
Megliopossibile - L’Università si muove a ritmo di sostenibilità: il carpooling conquista gli atenei italiani
Il carpooling conquista il mondo accademico. La buona pratica di condividere la propria auto verso la meta di interesse (in questo caso di studio e di ricerca), laddove non sia possibile sfruttare i mezzi pubblici, si sta diffondendo negli atenei italiani, sempre più attenti al loro impatto sul Pianeta.

L'Università Ca' Foscari di Venezia, per esempio, ha recentemente annunciato l'avvio del suo programma di carpooling per inquinare meno e abbattere i costi di viaggio. A breve, tutta la comunità cafoscarina – e quindi studenti, docenti e personale tecnico-amministrativo – potrà collegarsi (tramite apposito bottone posizionato sul sito dell'ateneo) alla sezione riservata al mondo universitario di Bringme, portale italiano dedicato alla condivisione dell'auto. Gli utenti segnaleranno le offerte di passaggio attraverso lo strumento "inserimento viaggio", selezionando il luogo di partenza e di arrivo (le destinazioni possibili saranno tre: Treviso, Mestre e Venezia Piazzale Roma, cioè le tre città in cui ha sede Ca' Foscari), data e ora di partenza (oppure giorni della settimana in cui si effettua il percorso da pendolare), tipologia di viaggio (sola andata o andata e ritorno), eventuali tappe intermedie e importo richiesto per ciascun passeggero supportato.

E la storica Università Veneta non è l'unica a seguire la via della mobilità sostenibile. Prima di lei, l'Università degli Studi di Milano, insieme al Politecnico, ha inaugurato PoliUniPool, il servizio di carpooling "accademico" meneghino gestito attraverso il portale www.carpooling.polimi.it, in cui è possibile registrarsi - come guidatore (mettendo a disposizione il proprio veicolo) o come semplice passeggero - e indicare di giorno in giorno le proprie esigenze di viaggio. Gli equipaggi, si legge sul sito dell'Università, sono creati da un software che aggrega le richieste in base ai luoghi di partenza e agli orari, con la possibilità per l'utente di includere propri conoscenti nell'equipaggio. Una e-mail notificherà infine il successo della prenotazione e una breve descrizione del viaggio, mentre la gestione delle spese è lasciata alla discrezione di guidatore e passeggeri.

Sulla stessa scia anche l'Università degli Studi di Roma Tre con il sito carpooling.uniroma3.it, che facilita gli spostamenti in auto degli studenti, e l'Università degli Studi di Urbino Carlo Bo che ha stipulato un accordo di collaborazione con la piattaforma Carpooling.it: gli studenti dell'Ateneo possono fare riferimento a questa pagina per organizzare i propri viaggi da e per Urbino.
La Redazione

Pubblicato:

Venerdì, 11 Ottobre 2013

Condividi:

blog comments powered by Disqus